ALIMENTAZIONE E NUTRIZIONE

Cibo e alimentazione hanno valenze diverse e sono associati a ricerche e definizioni di senso individuali e collettive che cambiano in riferimento a diversi contesti culturali, ambientali ed economici.

L’uomo può scegliere ed influire il tipo di alimentazione, mentre la nutrizione attiene a processi biochimici e di assorbimento ben definiti.

Il cibo è sicuramente uno dei fondamenti del viver sano ma il cibo costituisce di per sé e catalizza anche elementi di un patrimonio collettivo di tradizioni, di identità culturale e di significati simbolici che saranno presentati nella loro dimensione attuale e in quella storica.

Le scelte nel campo dell’alimentazione incidono in modo determinante sulla salute dell’individuo ma hanno anche una ricaduta diretta sulla collettività, determinando l’organizzazione di strutture e di funzioni della società. Dette scelte sono anche il riflesso di un modo di intendere il rapporto con l’ambiente.

Produrre alimenti nel rispetto dell’antico patto con la natura e con un’attenzione rinnovata agli equilibri ecologici e ambientali rappresenta un’esigenza sempre più diffusa e che orienta, in un modo sempre più incisivo, scelte economiche, lavorative e organizzative delle comunità umane.

Negli ultimi cento anni abbiamo assistito alle conquiste in tema di alimentazione e alle nuove conoscenze in tema di nutrizione, che hanno prodotto la scomparsa e la riduzione di alcune patologie.

Per contro l’eccesso e lo squilibrio dell’alimentazione ha anche prodotto ed incrementato altri tipi di patologie direttamente collegate al cibo

A) LA CORRETTA ALIMENTAZIONE COME PRESUPPOSTO IMPRESCINDIBILE PER IL BENESSERE DEI CITTADINI E DEI PAZIENTI.

B) L’IMPATTO DELL’ALIMENTAZIONE NEL DETERMINISMO DEL RISCHIO DI MALATTIE CRONICHE E L’INFLUENZA SUL DECORSO.

C) ALIMENTAZIONE E ALLATTAMENTO, TUTELA FERTILITÀ, MENOPAUSA, PREVENZIONE MALATTIE ONCOLOGICHE, OSTEOPOROSI, OBESITÀ.

D) I DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE.

E) IL MIGLIORAMENTO DELLO STATO DI NUTRIZIONE GLOBALE, L’IGIENE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE.

F) LA CONSERVAZIONE DEGLI ALIMENTI, I CONTAMINANTI BIOLOGICI E CHIMICI, LE TOSSINFEZIONI.

G) NOVEL FOOD E NUOVI TREND ALIMENTARI: IL REGOLATORIO E L’INNOVAZIONE.

H) EDUCAZIONE ALIMENTARE E SORVEGLIANZA NUTRIZIONALE.

I) L’IMPORTANZA DELLA FORMAZIONE SUL TERRITORIO.

L) L’EPOPEA DELLA DIETA MEDITERRANEA, DALLO STILE DI VITA AI SUOI PRINCIPI ATTIVI.

M) ALIMENTI FUNZIONALI, IL NUOVO TREND DELLA NUTRACEUTICA.

N) CIBO E BELLEZZA, COME CURARE L’ASPETTO DALL’INTERNO (BEAUTYFOOD).

O) ALIMENTAZIONE E LONGEVITÀ, DALLA RESTRIZIONE CALORICA AI CIBI ANTI-AGING (LONGEVITALY).